Archives

Sembrava che i capelli fossero rimasti immuni dall’essere tatuati, ma ci sbagliavamo di grosso. Dopo i tattoo temporanei da applicare su braccia, schiena e collo, il nuovo beauty trend dei tatuaggi per capelli arriva dritto dritto dagli Stati Uniti, dove sta riscuotendo enorme successo tra celeb, fashion influencer, YouTuber ed Instagrammer.

Tra le prime a sfoggiarli abbiamo nientemeno che Beyoncé e Kylie Jenner, diventata mamma per la prima volta giovedì scorso. Si tratta di tatuaggi temporanei messi a punto specificatamente per i capelli, in grado di illuminare il viso e donare una nota glam al look. I più in voga sono quelli lineari e sottili, da applicare alla radice, ed i modelli più elaborati, da applicare sul lato della chioma.

Il risultato è di forte impatto, estremamente scenografico. Non passerete certo inosservate. I temi più en vogue per gli hair tattoo sono principalmente fiori, coroncine, decori arabeggianti e trame di tipologia classica. Quanto ai colori, i più in voga sono l’effetto gold e silver, ma stanno prendendo piede anche gli hair tattoo colorati, specialmente declinati nelle tonalità fluo.

Flash hair tattoo: come si applicano

Il procedimento per l’applicazione dei Flash Hair Tattoo è del tutto simile a quello previsto per i tatuaggi temporanei. Dopo lo styling, non dovrete fare altri che applicare la sagoma sui capelli asciutti e, con l’ausilio di un dischetto di cotone imbevuto d’acqua, trasferire il tatuaggio sulla ciocca selezionata, esercitando una lieve pressione con le dita. Dopodiché si rimuove delicatamente la pellicola e, per garantire un’ottimale aderenza, si consiglia di scaldare leggermente la porzione di capelli con il phon per qualche secondo, senza però spazzolare o pettinare i capelli.

I tatuaggi per i capelli possono essere applicati alle extension di capelli naturali ed alle extension in termofibra resistente al calore senza alcuna restrizione. Si rimuovono con facilità, effettuando una semplice detersione con uno shampoo delicato. Gli hair tattoo non rovinano né la chioma né il cuoio capelluto.

Sofisticato in ogni variante, lo chignon è la tendenza bon ton del momento. Dal raccolto basso, morbido o voluminoso, al messy bun, volutamente spettinato e casual, lo chignon è perfetto in qualsiasi momento. Tra le acconciature più IN su Instagram e Tumblr abbiamo anche i trendyssimi half-bun e space bun, estremamente semplici da realizzare.

Half bun

Tra le nuove tendenze abbiamo un’acconciatura versatile ed originale, diventata virale sui Social Media e molto amata dalle celebrity. Si tratta dell’half bun alto e spettinato, da sfoggiare in qualunque circostanza, in grado di conferire una nota hipster all’intero look.

Realizzarlo è estremamente semplice, bastano un paio di minuti. Non dovete fare altro che separare la porzione superiore della chioma da quella inferiore con un pettine a coda, e legare la parte superiore con un elastico, arrotolando più volte i capelli intorno allo stesso punto.

Space bun

Tra le pettinature più cool su Instagram abbiamo anche un raccolto composto da due piccoli chignon nella parte alta del capo, come quelli sfoggiati dalla protagonista del cartone animato Sailor Moon negli anni ’90.

Per realizzare questa acconciatura pettinate i capelli e fate una riga centrale. Realizzate il primo chignon arrotolando la ciocca di capelli ed avvolgendola su se stessa. Fissate lo chignon con un elastico e ripetete la stessa operazione con l’altra porzione di capelli. Se qualche ciocca rimane libera, fissatela con delle forcine.

Chignon stile ballerina

Torna al centro della scena lo chignon alto e tiratissimo, come quello delle ballerine di danza classica, alto e da realizzare sui capelli perfettamente pettinati e lisci, con un’apposita ciambella.

Messy bun alto e spettinato

Perfetto come acconciatura da giorno, il messy bun dal mood disordinato è estremamente facile da realizzare. Non dovete fare altro che asciugare i capelli a testa in giù o cotonarli per dargli un po’ di volume, raccoglierli con le mani e fissarli sulla sommità del capo, ripiegando la coda all’ultimo giro di elastico. Lasciate libera qualche ciocca qua e là.

Chignon basso

Perfetto per il look da lavoro o per una serata formale, lo chignon basso, molto trendy se abbinato ad una maxi frangia, può essere realizzato semplicemente utilizzando elastici e forcine.

Raccolto intrecciato

Si tratta di un intreccio morbido, ideale per il secondo giorno dopo lo shampoo. L’acconciatura è semplice ma richiede un po’ di manualità. Fate delle treccine morbide, legatele insieme e fissatele sulla nuca.

Chignon morbido

Facile da realizzare e semplice da portare, lo chignon morbido è perfetto per un look casual. Per realizzarlo, non dovete fare altro che portare indietro i capelli con le mani e fissarli sulla nuca a mo’ di crocchia dall’allure vagamente retrò, modellando le ciocche in modo casuale con gel e forcine.

 

Da un estremo all’altro. Dal trend delle teste rasate che ha permeato l’anno appena concluso, una delle tendenze più forti di questo nuovo anno 2018 sono le alle lunghezze maxi, con scalature decise e colori morbidi e sfumati.

Dai tagli scalati con riga centrale o ciuffo laterale, a quelli con onde naturali dall’allure vagamente vintage, le acconciature XXL andranno per la maggiore nel 2018. La frangia si riconferma protagonista anche in questa stagione, sia nella versione mini che maxi, divenendo un vero e proprio accessorio che permette di cambiare look con piccoli accorgimenti.

Il taglio del 2018: capelli lunghi scalati con scriminatura centrale

È il grande ritorno dei tagli XXL con riga in mezzo, che dona soprattutto a chi ha il viso tondo o squadrato. La cantante Arisa, ad esempio, ha recentemente sfoggiato un nuovo look, con capelli neri lunghissimi, ottenuti con l’applicazione di extension, che le sta letteralmente d’incanto.

La riga in mezzo è più difficile da portare per chi ha un viso dalla forma allungata. In questo caso si consiglia di optare per una frangia a tendina leggermente sfilata o un ciuffo laterale lungo e scalato, da abbinare ad uno styling spettinato ad arte o onde morbide e ben definite.

Le tendenze per quanto riguarda lo styling, infatti, oscillano tra due opposti:

– ultra-liscio, ideale per chi ha i capelli dritti per natura, da ottenere distribuendo una mousse lisciante sui capelli umidi per evitare che svolazzino, ed asciugando le lunghezze dirigendo il phon dall’alto, tirando i capelli ciocca per ciocca con una spazzola piatta. Se preferite utilizzare la piastra, proteggete i capelli dal calore;

– onde naturali dal look vintage, che si ottengono asciugando i capelli con il phon muovendo le ciocche tra le dita ed applicando i prodotti di styling dopo l’asciugatura, sui capelli asciutti. Massaggiate le radici e completate lo styling con il diffusore per qualche secondo.

X