Archives

Come ogni elemento del beauty look, anche la frangia è fondamentale che si adatti alla forma del viso per valorizzarne i tratti e le proporzioni. Non esiste un taglio universalmente adatto a tutte. Prendiamo spunto dalle immagini postate dalle blogger sui social network.

Frangia piena e compatta

La blogger texana Christina Martinez, che, insieme al marito Robert, gestisce con il portale NewDarlings.com, sfoggia da tempo una frangia lunga, piena e compatta, leggermente ad arco, abbinata a capelli dai volumi morbidi e di un color castano scuro intenso, in stile Zooey Deschanel.

Questo tipo di frangia, importante, piena, compatta e “protagonista”, dona a chi ha il viso dalla forma rettangolare ed allungata, con fronte alta ed andamento verticale, ed a chi ha il viso a cuore o a diamante, con zigomi pronunciati e fronte più ampia rispetto alla parte inferiore del volto. Una frangia così importante aiuta, infatti, a riequilibrare le proporzioni, accorciando, a livello ottico, il volto. Da evitare, invece, se avete il viso tondo o dalla forma squadrata.

Lunga, sfilata ed irregolare

Una frangia lunga, sfilata, irregolare e sostanzialmente senza regole, come quella della stupenda blogger danese Caroline Nehring, incornicia lo sguardo, addolcisce il volto e, con il suo andamento morbido, è l’ideale per smussare la durezza dei lineamenti particolarmente marcati.

Pertanto, questo tipo di frangia, lunga ma irregolare e dinamica, è perfetta per chi ha il viso dalla forma squadrata, con mascella importante e lineamenti decisi, proprio perché ammorbidisce le proporzioni e dona una nota di dolcezza al volto.

Frangia corta

Sul suo profilo Instagram darth_bador, la giovane modella Emily Bador sfoggia una frangia corta, liscia e piatta, dal taglio molto geometrico, che evidenzia i lineamenti regolari, le sopracciglia, l’incarnato sano, giovane e luminoso e le adorabili lentiggini. Trendy e dal mood irriverente, la frangia corta, dritta e liscia è adatta solo a chi ha un viso ovale, dai lineamenti minuti, senza sproporzioni da riequilibrare né particolari difetti da mimetizzare. Purtroppo, tutte le altre forme non sono adatte a questo taglio così geometrico, che rischierebbe di amplificare i difetti, anziché mimetizzarli.

Leggera e spettinata

Per equilibrare le proporzioni di un viso dalla forma rotonda o triangolare, con fronte bassa e la parte inferiore che prevale su quella superiore, l’ideale è scegliere una frangetta leggera, mossa e spettinata ad arte, come quella della giovane cantante e modella americana Mallory Merk. Si sconsiglia, in questo caso, un taglio troppo pareggiato.

 

Glamour e trendy quanto difficile da domare e gestire, la frangia si riconferma anche quest’anno tra gli hairstyle più di tendenza, specialmente se abbinata ad un taglio medio-lungo o un bob mosso, dall’effetto spettinato ad hoc.

Tuttavia, umidità, pioggia, vento, afa ed alte temperature possono rendere la frangia difficile da gestire, in quanto tende inevitabilmente a scomporsi e gonfiarsi, diventando difficile da pettinare.

Il consiglio è quello, innanzitutto, di rinunciare, almeno nei mesi estivi, a grafismi, rigore e precisione geometrica. No, quindi, a frange folte, piene, compatte e pesanti in estate. Nella bella stagione il consiglio è quello di alleggerire la frangia, sfilandola e portandola mossa, quanto più possibile al naturale.

Se avete una frangia piuttosto lunga, potete anche legare i capelli in una coda alta o in uno chignon e fissarla con un fermaglio colorato o un headband, lasciando libera e scoperta la fronte.

Potete anche scegliere di coprire la frangia con un foulard o una bandana da indossare a mo’ di fascia, ricreando un look vagamente da pin-up, molto à la page.

In estate potete anche portare la frangia lateralmente, a mo’ di ciuffo, e fissarla con un fermaglio, per liberare la fronte. Cambiare la riga dal centro al vostro lato preferito è senz’altro una delle soluzioni più pratiche, comode e funzionali.

Un’altra soluzione è quella di spettinare ad arte la vostra frangia, e portarla al naturale. In questo caso, può essere utile portare con sé durante la giornata una confezione di shampoo secco, disponibile in pratici formati da borsetta, da vaporizzare all’occorrenza sulla frangia per rivitalizzarla e mantenerla asciutta.

In alternativa potete portare la frangia all’indietro, impomatandola con del gel per un wet-look fresco e chic, o fissandola con una forcina in modo da lasciare scoperta la fronte e creare volume extra sulla parte anteriore del capo.

In presenza di rose, il consiglio, sia in estate che in inverno nelle giornate piovose, è quello di asciugare i capelli direzionando semplicemente il getto d’aria del phon sull’attaccatura, da sinistra a destra e viceversa. Asciugate la frangia sempre per prima.

Un metodo altrettanto efficace consiste nel distribuire sui capelli ancora umida una crema lucidante che, una volta asciutta, resterà compatta e morbida. In estate e nelle giornate piovose, si sconsiglia di usare la piastra.

Consigliamo anche di valutare l’idea di optare per delle pratiche extension termoresistenti removibili, dotate di sistema a clip completamente invisibile, da applicare e rimuovere a seconda dell’occasione.

Per ravvivare il vostro look o semplicemente per cambiare acconciatura, è nato un innovativo accessorio per capelli davvero originale, stiamo parlando della frangia finta, disponibile in versione standard e in diversi colori. Dunque, ci riferiamo a una vera e propria frangia finta, che si può fissare molto facilmente ai propri capelli con l’aiuto di clip. La frangia finta è uno dei modi migliori per cambiare acconciatura solo per una serata senza doversi tagliare per forza i capelli.

Quindi, ci riferiamo a un’extension che può essere applicata e rimossa in maniera pratica e vole, ogni volta che si desidera. Se vole applicare la frangia finta per cambiare look, dovete seguire attenti passaggi prima di applicarla. Prima di tutto, dovete lavare accuratamente i capelli, applicando lo shampoo e il balsamo più adatto ai vostri capelli. Successivamente, asciugarli, spazzolarli e se si desidera, è possibile fare una piastra per creare onde. Se desiderate ottenere un risultato migliore, vi consigliamo, quindi, di fare delle onde, in modo da non fare sembrare la frangia troppo finta. A questo punto, dopo la piega fate riposare i capelli per pochi minuti in modo che si raffreddino completamente. Dopo il tempo trascorso, quindi, applicate la vostra frangetta finta.

Prima, però, spazzolate i capelli all’indietro o fate la riga, al centro o di lato. Ora, con l’aiuto di un pettine, andate a creare delle sezioni di capelli e create due linee partendo dalla fine delle sopracciglia. Adesso, con la mano sinistra, stringete i capelli. Invece, con la mano destra prendete il pettine e andate a realizzare una leggerissima cotonatura sull’attaccatura dei capelli. Ricordate, però, che la cotonatura che andrete a creare, deve essere realizzata tenendo il pettine orizzontalmente, muovendo le setole dall’alto verso il basso.

Ecco, adesso avete la possibilità di applicare la frangia finta ai capelli. Dopo averla posizionata, andate a premerla leggermente, chiudendo le clip. Oltre ciò, non dimenticate mai di spruzzare un po’ di lacca sulla frangia finta, in modo da farla sembrare meno artificiale. Ed ecco a voi un nuovo look più giovanile e sbarazzino per una serata davvero chic.

X