5 consigli su come spazzolare i capelli nel modo giusto

Spazzolare i capelli per un minuto due volte al giorno, al mattino ed alla sera, libera la cute dalle impurità e stimola la microcircolazione sanguigna. Tuttavia, evitare di tirare e strappare i capelli durante la spazzolatura è imperativo, a maggior ragione se si indossano le extension. Ecco cinque pratici consigli per non danneggiare la chioma durante la spazzolatura.

1. Non spazzolate i capelli dalle radici

Un errore che molti commettono è quello di spazzolare i capelli partendo dalle radici. I colpi di spazzola dall’alto al basso possono stressare enormemente il capello. Non fatelo. Prima di spazzolare i capelli, la cosa migliore da fare è applicare sempre sulle lunghezze un siero districante o un balsamo leave in. Cominciate a spazzolare i capelli dalle punte, districando i nodi con piccoli colpi di spazzola o detangler brush dotato di dentini oscillanti e flessibili, e salite gradualmente. Dopo aver sciolto i nodi, passate le dita tra le ciocche dall’alto verso il basso con estrema delicatezza. Ora potete spazzolare i capelli dalle radici.

2. Non spazzolate i capelli da bagnati

I capelli bagnati sono più inclini a tendersi, spezzarsi e cadere. Spazzolateli solo dopo l’asciugatura. Al limite, quando sono bagnati, li potete pettinare con un pettine a denti larghi.

3. Spazzolate sempre i capelli prima dello shampoo

Spazzolare con cura la chioma prima di fare la doccia e lo shampoo dovrebbe essere parte della routine di bellezza di ognuna di noi. Spazzolando i capelli, infatti, si eliminano impurità, polvere, shampoo secco e residui di prodotti per lo styling, come gel, crema modellante e lacca. Al contempo, distribuirete uniformemente sulle lunghezze gli oli naturali prodotti dal cuoio capelluto, che, avvolgendo i fusti, formeranno una barriera protettiva che andrà a proteggere la fibra capillare dall’acqua calda e dallo shampoo.

4. Spazzolate i capelli prima di andare a dormire

Un’altra abitudine che dovrebbe entrare a far parte della nostra routine è quella di spazzolare i capelli ogni sera prima di andare a dormire, a testa in giù, dalla nuca verso la fronte. In questo modo, il sebo non si accumulerà sulle radici ma verrà distribuito in modo uniforme sui capelli, nutrendoli in modo naturale e rendendoli più morbidi e meno vulnerabili alle aggressioni esterne. Così facendo, inoltre, i capelli si sporcheranno meno velocemente ed appariranno più lucidi.

5. Lavate la spazzola una volta alla settimana

Sulla spazzola si depositano quotidianamente impurità, cellule morte, sebo e polvere, che, accumulandosi, favoriscono la proliferazione di batteri, e, in buona sostanza, sporcano i capelli durante la spazzolatura. Almeno una volta alla settimana, rimuovete i capelli che restano bloccati tra le setole e lavate spazzole e detangler brush con acqua tiepida e dello shampoo delicato.